Avevamo già parlato della relazione positiva tra pausa caffè e produttività nell’articolo “Davanti a un buon caffè si prendono le decisioni migliori”, intendendo per pausa caffè qualsiasi tipo di sosta momentanea dal lavoro: prendere una boccata d’aria, fare due passi, mangiare uno snack o parlare con i colleghi staccando un attimo gli occhi dal pc.
Una persona non può essere produttiva al 100% tutto il giorno. Per quanto si voglia sfruttare al massimo ogni minuto, ottenere risultati, sbrigarsi, non è umanamente possibile.


La concentrazione è come un muscolo: ha bisogno di riposare per essere in grado di funzionare e non dovrebbe essere sovraccaricato di lavoro.
Uno studio condotto dall’Università di Copenaghen (Let’s Have a Cup of Coffee! Coffee and Coping Communities at Work di Pernille S. Stroebaek) ha dimostrato che il coffee break avrebbe un valore sociale ed aziendale troppo spesso ignorato. Secondo quanto osservato da questi studiosi, davanti al distributore del caffè si discute di tanti argomenti, dalla vita privata a quella aziendale, socializzano, fino ad impegnarsi in una sorta di spontaneo brainstorming che va a tutto vantaggio delle performance professionali e dell’azienda.

Caffeina e produttività

Il merito non sarebbe solo della pausa in sé, ma anche del caffè. O meglio, della caffeina. Questo perché il caffè aiuta a interagire con i colleghi ed è ottimo per schiarirsi le idee. Gli esperti sostengono che una tazza di caffè caldo può dare una carica istantanea, grazie all’elevata percentuale di caffeina contenuta.
La caffeina aiuta a migliorare la memoria e la concentrazione dei dipendenti al lavoro e questo riduce notevolmente errori e distrazioni.
Pertanto, un datore di lavoro che si preoccupa non solo del lavoro svolto ma anche dell’atmosfera sociale al lavoro, può essere considerato un buon datore di lavoro.
E per chi pensa che le pause siano un’inutile perdita di tempo possiamo dire che durante i momenti di riposo vigile il cervello non si spegne, ma anzi, l’attività cerebrale deputata alla memoria aumenta la propria attività.
Il modo migliore per incoraggiare i dipendenti che lavorano duramente a fare una pausa di tanto in tanto è sicuramente prevedere un’area break con distributore di bevande calde o macchina da caffè in ufficio.
Quindi facciamoci una pausa, l’attività migliorativa godrà dei suoi effetti benefici.